Sicurezza iPhone: 1500 App per iOS afflitte da una vulnerabilità HTTPS

Sicurezza iPhone: 1500 App per iOS afflitte da una vulnerabilità HTTPS Un recente report ha confermato un dato molto importante che potrebbe creare il panico a tutti gli utenti dei prodotti Apple, in quanto su 1,4 milioni di app presenti nell’App Store 1500 sono afflitte da un problema di vulnerabilità dovuto ad una falla delle librerie HTTPS. Scopriamo insieme di cosa si tratta questo report.

Apple-logo

Stando a quanto dice il report in questione che ha trovato esiti positivi in molte applicazioni, su 1,4 milioni di applicazioni presenti nell’App Store almeno 1500 sono afflitte da un problema di vulnerabilità della versione 2.5.1 di AFNetwork – Nonché una libreria contenuta nel codice di qualsiasi app iOS. Nel dettaglio questo bug permette a qualsiasi malintenzionato di accedere a tutto il traffico SSL e di recuperare qualsiasi informazione sensibile come i conti bancari e password di servizi, torna quindi sul banco degli imputati la Sicurezza iPhone e iPad.

Inoltre, stando sempre a questo report condotto da SourceDNA, questo problema affliggeva molte applicazioni di Yahoo, Microsoft, Flixster, Citrix e Uber. Nel dettaglio il suddetto bug è stato scoperto in 1500 applicazioni che utilizzavano la versione 2.5.1 di AFNetwork attraverso una scansione avvenuta il 1 Aprile e dopo 17 giorni è avvenuta la seconda scansione che ha rivelato la totale sparizione di questo dannato bug in molte applicazioni rilevanti, ma essa è ancora presente in molto app minori.

Per prevenire panico SourceDNA ha creato un sito dove sarà possibile verificare che le app in possesso siano prive di qualsiasi problema. Il sito è raggiungibile al seguente link, naturalmente questa procedura è gratuita e accessibile a chiunque. Seguiranno aggiornamenti sulle conseguenze di questo problema, sempre se ce ne saranno. Continuate a seguirci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *