BodyPrint: si mostra in video il sensore per rilevare le parti del corpo!

Un nuovo sensore si appresta ad arrivare sul mercato degli smartphone: ecco BodyPrint, il primo sensore che rileva le diverse parti del corpo. Con un nome molto simile al sensore per le impronti digitali , questo nuovo chip vi permetterà di far svolgere al vostro dispositivo molte più funzioni.

Bodyprint

Nel corso degli anni la tecnologia degli smartphone è andata avanti sempre più spedita, portando con se sempre tante novità interessanti. Se pensate che sul vostro dispositivo ci sono almeno 5-6 sensori, capite bene che con l’avanzare degli anni questi diventeranno sempre più! Sensore di luminosità, di prossimità, touch-screen, giroscopio, accelerometro, barometro e in un ultimo sensore UV, di battito cardiaco e delle impronte digitali. 

Insomma la lista è davvero lunga e spesso un top di gamma possiede tutti questi sensori, sebbene alcuni di loro nemmeno vengono utilizzati. In ogni caso la tecnologia ha portato sul mercato il BodyPrint che come suggerisce il nome stesso, permetterà di riconoscere le diverse parti del corpo in maniera semplice e intuitiva.

Presentato Computer-Human Interaction Conference (CHI) di Seul, questo nuovo sensore ha permesso di individuare ben 12 parti del corpo di diversi soggetti sottoposti al test. E lo stupore in sala non è mancato.

Un risultato davvero strabiliante che porta il nuovo sensore ad un’accuratezza pari al 99.8%. BodyPrint potrà essere utilizzato per rispondere alle chiamate quanto rileva un orecchio oppure iniziare la modalità lettura con la visione dell’occhio ecc…

Insomma le funzioni sarebbero tantissime e i suoi ingegneri hanno comunicato che a breve verrà estesa la produzione a livello mondiale. Noi non vediamo l’ora di provarlo con i nuovi smartphone, per il momento vi lasciamo con un video dimostrativo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *