Ecco come Apple migliorerà la qualità delle foto

Un nuovo metodo per aumentare la risoluzione delle immagini realizzate senza diminuire la qualità delle foto sarebbe allo studio dai tecnici di Apple.

apple 1

Molti utenti da sempre si chiedevano il motivo per il quale il colosso di Cupertino non sia riuscita mai ad aumentare megapixel delle fotocamere installate sui vari.

La motivazione è molto semplice e consiste nel fatto che con un aumento della quantità di megapixel si registra irrimediabilmente una forte diminuzione della qualità delle foto scattata. La presenza di un numero più elevato di pixel comporta un’immagine di più grande mentre, invece, la presenza di più pixel in un sensore di ridotte dimensioni provoca una riduzione della qualità delle foto scattate, con un notevole aumento del “rumore” soprattutto in condizioni di poca luminosità dell’ambiente circostante.

La casa di Cupertino ha quindi messo allo studio un metodo che permetterebbe di realizzare foto di alta risoluzione senza danneggiarne il livello di qualità.

Il segreto del brevetto depositato della Apple consiste nell’uso del burst-mode per scattare una serie di foto grazie all’utilizzo di un sistema di stabilizzazione ottica che riesce a spostare ogni scatto.

Attraverso la combinazione delle immagini realizzate si potrà ottenere un’unica immagine ad altissima risoluzione senza nessun tipo di diminuzione della qualità.

Fonte: 9to5Mac

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *