HTC One M9 Plus, teaser conferma lettore di impronte

L’evento stampa HTC, programmato per il prossimo 8 Aprile, di avvicina a grandi passi e con esso il probabile debutto di HTC One M9 Plus, sicuro protagonista della presentazione in larga scala. I rumors snocciolati nelle scorse settimane e, più precisamente, legati alla presenza di una variante “large” del già presente One M9, hanno progressivamente trovato conferma ufficiale. Qualche giorno addietro sono invero emersi alcuni renders che ritraevano HTC One M9 Plus dotato di un lettore di impronte digitali posto frontalmente e, alla luce di un teaser lanciato da HTC in queste ore, siamo sufficientemente in grado di affermare che trattasi di un’altra conferma messa a segno.

HTC One M9 Plus

Insomma, a meno di una settimana dal debutto, non dovrebbe esserci nulla di nuovo sotto la luce del sole, se è vero che il blogger Steve Hemmerstoffer ha mostrato via Twitter tre Teaser che HTC ha sapientemente orchestrato, con il logico e conseguente scopo di accrescere l’hype verso la propria creatura. Ognuna di queste tre immagini ritraggono tre diverse peculiarità di HTC One M9 Plus (od almeno dovrebbe esser questo il nome ufficiale): la prima focalizza l’attenzione su un pulsante home posto in basso allo smartphone, vera new-entry nonché elemento di differenziazione principe rispetto a One M9. Il bottone dovrebbe inoltre accogliere un lettore di impronte digitali.

La seconda immagine appare invece inequivocabile, giacché una lente d’ingrandimento focalizza alcuni dettagli del display. Questo potrebbe significare che HTC One M9 Plus sarà impreziosito da una risoluzione elevata, tale da non veder pixel ad occhio nudo, e del resto si è parlato in passato dell’adozione del 2K (1440×2560 pixel) relativamente al pannello del nuovo device. La terza immagine mette in risalto il bottone d’accensione di HTC One M9 Plus, collocato lateralmente come il fratello minore, affermando altresì implicitamente che il nuovo smartphone potrebbe esser lanciato in una tonalità bicolore. Insomma, nessuna sorpresa dovrebbe animare la giornata di Mercoledì 8 Aprile, ma per la conferma ufficiale occorre ancora attendere qualche altro giorno.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *