Indossare Apple Watch sotto la doccia potrebbe danneggiare i circuiti

Qualche mese fa avevamo parlato di Apple Watch sotto la doccia sulle parole di Tim Cook, il sito francese iGen insieme a 9to5mac avevano riportato le dichiarazioni del Ceo rese ad un dipendente dell’Apple Store di Berlino.

“Potrete tenere Apple Watch sotto la doccia, non vi lascerà mai durante tutta la giornata”. Queste non sono state proprio le parole esatte ma è più o meno quello che, secondo l’indiscrezione avrebbe detto il Ceo sottolineando quindi la resistenza all’acqua, ai getti diretti e all’umidità.

 

Eppure, una nuova indiscrezione consiglia di non tenere Apple Watch sotto la doccia se non si vuole rischiare il polso e il costoso indossabile. Un’accusa che fa scalpore e che sta tuonando all’interno della rete tra fans pro Apple e Androiniani che sbeffeggiano il colosso rivale.

Video URL specified is not valid

 

Jeff Benjamin di iDownloadblog sembra che ha provato a tenere Apple Watch sotto la doccia e ha mostrato sia sul suo blog che sui suoi profili social gli effetti nefasti del getto d’acqua sul dispositivo tanto costoso quanto atteso. Sopra vedete nella galleria le immagini dettagliate. Il tech blogger invece racconta che nonostante la certificazione IPX7 rilasciata bisogna fare attenzione. La resistenza è provata se vi lavate le mani, se sudate, se piove ma non su getti d’acqua troppo forti e soprattutto bollenti.

Insomma, Apple Watch sotto la doccia può resistere, ma bisogna fare attenzione perché non è off limits secondo lo sperimentatore quindi bisogna gare attenzione ai lunghi periodi di immersione, se si nuota o ci si immerge in bagnare naturali dove l’acqua è calda, ad acqua pressurizzata o ad alta velocita, quindi attenzione quando si fa ad esempio sci nautico o wakeboard. Inoltre attenzione a saune o bagni di vapore. Quindi Apple Watch sotto la doccia, sì purché leggera e di pochi minuti ma le ultime parole famose le lasciamo a Cupertino che sicuramente risponderà a tali rivelazioni.

Fonte

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *