LG G4: approvate le varianti F500K, F500S e F500L

LG G4: approvate le varianti F500K, F500S e F500L. La certificazione da parte dell’azienda Made in Corea è avvenuta nelle ultime ore.

 

Caratteristiche LG G4

E’ stata diffusa una notizia nel corso delle ultime ore che, sicuramente, farà impazzire tutti gli amanti degli smartphone. La nota azienda coreana produttrice di telefonini ha certificato le tre varianti dell’ LG G4: stiamo parlando di quelle che avranno come codice di modello F500K, F500S e F500L.

A dare l’annuncio sarebbe stata la stessa LG dopo il via libera ottenuto dalla RRA, ossia l’ente che regola i dispositivi radio nel sud della Corea. Una certezza che molti attendevano in anteprima (dopo i numerosissimi rumors che si sono susseguiti nel web nel corso degli ultimi giorni), considerata l’uscita ufficiale dello smartphone che avverrà a fine aprile.

Le varianti del nuovo LG G4 saranno rappresentate quindi, almeno per il momento, dai modelli F500K, F500S e F500L, che corrispondono rispettivamente agli operatori telefonici KT, U+ e SK Telecom. Alcuni rumors, inoltre, sostengono che queste nuove varanti di smartphone supporteranno uno schermo OLED con una risoluzione da  1080×1920 pixels . Saranno inoltre dotati di un dispositivo ancora sconosciuto che prende il codice di C90 (HD) che potrebbe essere il diretto successore di quello installato nell’LG L90.

Dalle pagine delle certificazioni che sono trapelate, tuttavia, non si riescono ad ottenere più dettagli riguardanti l’aumento della memoria dello smartphone, una notizia che, comunque, farebbe molto comodo agli utenti finali che, nelle versioni precedenti del device, avevano riscontrato numerosi problemi con l’archiviazione dei dati nel telefonino visto il poco spazio a disposizione.

Non solo: dai documenti ufficiali non sono pervenute nemmeno altre news sulle caratteristiche estetiche del nuovo Lg G4. A quanto pare, sembra che per saperne di più bisogna attendere ancora qualche giorno e, nel frattempo, cercare tra i vari teaser non ufficiali su internet se c’è qualche anteprima interessante e succulenta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *