La resistenza dello schermo degli Apple Watch

Chiavi in metallo, carta vetrata, coltelli ed addirittura lana di acciaio: gli schermi degli Apple Watch mostrano una resistenza straordinaria a tutti questi materiali.

Apple-Watch1 HTC One M9 Plus

Un test presente su internet mostra come anche attraverso l’utilizzo di tutti questi corpi contundenti, non si scalfisca minimamente gli ottimi schermi degli speciali orologi di Apple. Solo una particolare carta vetrata, notevolmente spessa, è riuscita a causare qualche graffio alla superficie dello schermo degli Apple Watch.

Si chiama vetro Ion-X ed è lo speciale materiale con il quale la compagnia di Cupertino ha deciso di dotare i suoi Apple Watch. Non parliamo di una tipologia di vetro qualunque, ma di un materiale che viene utilizzato quotidianamente dalla Nasa per le navette spaziali, ma anche per realizzare i finestrini speciali dei treni ad altissima velocità.

Non parliamo quindi di un vetro normale, ma di un sostanza la cui resistenza è ben cinque volte superiore ai normali vetri che si vedono in circolazione.

Non è grazie ad uno speciale materiale usato a rafforzare il vetro, come si potrebbe pensare, ma una resistenza che già nelle molecole stesse è ben al di sopra della media. Il segreto consiste in un bagno di sale di potassio fuso ad una temperatura di 760 gradi che rende gli schermi degli Apple Watch di una resistenza da far invidia al marmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *