Risultati finanziari Samsung Q1 2015, crescono i ricavi per memoria e display

Sono ufficiali i risultati finanziari Samsung per il Q1 2015, ieri era trapelata la notizia di un calo di profitti del 39% ma con la pubblicazione ufficiale da parte del colosso coreano.

Samsung ha pubblicato i risultati finanziari relativi al primo trimestre 2015. Il risultato di questo anno è stato che il fatturato complessivo ammonta a 44 miliardi di dollari, mentre il profitto operativo è di 5.63 miliardi di dollari. I risultati finanziari Samsung di questo inizio 2015 riportano un calo dei profitti al netto rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, 4.35 contro 7.8 miliardi di dollari che si traducono in una flessione del 39 percento

gee-sung-choi-2009-12-14-22-42-541109021208285

Gran parte dei ricavi provengono dalla divisione mobile di Samsung, la quale ha generato un fatturato di 24.1 miliardi di dollari e profitti per 2.5 miliardi, numeri in calo ma vendite in aumento. Nel solo primo trimestre sono stati venduti 99 milioni di dispositivi, di cui ben l’80% sono smartphone, settore in crescita anche grazie all’interesse mostrato dai consumatori per la nuova gamma Galaxy A. Decisamente peggio i settori tablet e feature phone, i quali hanno subito una sostanziale battuta d’arresto.

E’ difficile fare una valutazione sulla base dei due nuovi top di gamma, il Samsung Galaxy S6 e il Samsung Galaxy S6 Edge in quanto troppo recenti sul mercato. Il colosso sudcoreano stima che porteranno maggiori risultati rispetto al Samsung Galaxy S5 imputato come causa di questo calo dei profitti ma non solo.

Infatti, il residente della divisione dedicata ai rapporti con gli investitori, SangHyo Kim, ammette che il settore mobile è in continuo calo e per ridar slancio si punterà sulle nuove tecnologie come display curvi e flessibili, ricarica wireless e Samsung Pay. La diffusione delle reti LTE spingono gli utenti ad aggiornare il proprio dispositivo ed è su questo segmento di mercato che si deve puntare per risultati Samsung Positivi del secondo trimestre.

Insomma, Samsung ha puntato tutto sui due dispositivi nuovi, il Galaxy S6 e S6 Edge. Le loro ultracaratteristiche servivano proprio a questo a stupire il mercato ma forse, ad essere sinceri, a recuperare un po’ di terreno che non è così negativo visto che c’è un altro settore della divisione mobile che sta dando soddisfazione ed è quello che riguarda i semiconduttori, i Disply e anche le memorie. Gli aumenti di vendite e ricavi in quel casi ci sono stati.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *