Smartphone sottili, i migliori messi a confronto dagli esperti

Un interessante confronto tra smartphone sottili proviene dalla rete e precisamente da Phone Arena che ha analizzato ben 12 modelli.

Si parte dalla serie iPhone fino ad arrivare a Samsung e altri dispositivi Android, anche alcuni nuovi dispositivi cinesi. Perché è importante la sottigliezza nel settore smartphone? Forse perché principalmente fa tendenza e design, sicuramente perché si pensa che uno smartphone sottile possa essere tenuto meglio su una mano che poi deve comandare il touch che in genere viene controllato con il pollice quando si usa solo una mano o dai due pollici quando si è seduti e si può scrivere tranquillamente usando le due mani.

Sopra vedete le fotografie dei modelli analizzati. Entriamo nel dettaglio del confronto che inizia con la serie iPhone: 5, 6 e 6 Plus. E prosegue con la serie Samsung Galaxy, in particolaver vengono mostrati come smartphone sottili il modello Alpha caratterizzato da un profilo sottile e una cornice smussata che insieme al display liscio danno una sensazione paicevole al tatto e una leggerezza d’uso e di controllo. Questo smartphone ha dentro un processore Exynos 5 5430. La rassegna continua con il Samsung Galaxy A5 e il Samsung Galaxy A7. Quest’ultimo caratterizzato da un hardware leggermente superiore all’A5 e modello midrange con processore Snapdragon, 615, Ram da 2 GB, fotocamere da 13 e 5 megapixel.

La rassegna confronto smartphone sottili conclude con il Samsung Galaxy 6 ma continua con altri dispositivi importanti. Vediamo una mini serie Huawei, sono stati scelti in questo caso Ascend P7, il P8 e il P8 Max. La rassegna si conclude con gli smartphone sottili Blu Vivo e Gionee.

Fonte: Phone Arena

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *