Windows 10 supporterà i Tiles interattivi

Molto probabilmente Windows 10 supporterà i Tiles interattivi. Le conferme arrivano dalla Build Developer Conferenze che, tra le tante sessioni di approfondimento, ne metterà a disposizione anche una in cui si fa riferimento allo sviluppo dei “Tiles interattivi nella schermata Start”.

I Tiles di Windows 10 permetteranno di adattarsi a diversi formati di schermo ridimensionando i contenuto in base alla dimensione assunta. Ma non solo. Si potrà interagire con le informazioni in essi contenute senza avviare l’applicazione corrispondente. I Tiles interattivi, in poche parole, potrebbero consentire di rispondere a una mail oppure riprodurre brani musicali senza lanciare le app mail oppure il player multimediale.

widnows 10

Il progetto dei Tiles interattivi non è nuovo, basta vedere video ufficiali di Microsoft Research del 2014 per accorgersene. Non è assolutamente detto che i Tiles interattivi siano uguali a quelli mostrati nei filmati ma, in ogni caso, non dovrebbero discostarsi troppo. Non ci resta che attendere nuovi dettagli per sapere i quale release di Windows 10 la funzione verrà integrata.

Nel frattempo Microsoft, con build 10074 Insider Preview, ha voluto migliorare il sistema di gestione dei tiles presenti nella schermata Start introducendo una nuova animazione 3D. Nulla di trascendentale ma un cambiamento grafico particolarmente gradito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *