Android Lollipop in crescita: sempre più i dispositivi in cui è installato

Android Lollipop in crescita: sempre più i dispositivi in cui è installato. Scopri le statistiche di Google pubblicate nel corso delle ultime ore.

android-lollipop

 

Android è uno dei sistemi operativi più conosciuti al mondo: installato sulla maggior parte degli smartphone in circolazione,  infatti, ha riscosso fin dal suo debutto un enorme successo anche considerata la sua versatilità di utilizzo nei device e la capacità di personalizzazione viste le numerose app create ad hoc.

Android Lollipop rappresenta l’ultima versione di questo sistema operativo e, secondo le ultime statistiche pubblicate da Google nel corso delle ultime ore, sembra che i download di questo aggiornamento stiano ottenendo il consenso da parte di moltissimi utenti.

Android-updates-distribution-numbers-May-2015

Dai grafici che possiamo vedere in foto, infatti, si può notare come a ieri, ossia lunedì 4 maggio 2015, la quota di utenti che si sono collegati al Play Store utilizzando l’app ufficiale è del 9,70% per i device su cui è stato installato Android Lollipop, raddoppiando la percentuale rispetto alla settimana scorsa (che era del 5,4%).

Degli utenti che hanno effettuato l’aggiornamento ad Android Lollipop troviamo il 9,0% con la versione 5.0 e lo 0,7% con la 5.1. Il merito di questo indiscusso successo di Android Lollipop è molto probabilmente dovuto anche al lancio in via definitiva sul mercato dei nuovissimi Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge avvenuta durante gli ultimi 7 giorni.

A seguire, troviamo poi la versione KitKat in calo rispetto alla settimana scorsa ma che ha comunque ottenuto il 39,8% della fetta di utenti e Jelly Bean con il 39,2% (quest’ultimo suddiviso tra la versione 4.1.x con il 15,6%, la versione 4.2.x con il 18,1% e la 4.3 con il 5,5%).

Sempre meno gli utenti che decidono di tenere come sistema operativo Ice Cream Sandwich, con il 5,3% e Gingerbread con 5,7%. Froyo rimane stanziale con lo 0,3%.

La situazione cambierà nel corso delle prossima settimana?

Stay tuned.

fonte: Phonearena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *