Android M è ufficiale: Ecco le principali caratteristiche e novità!

Android M è ufficiale: Ecco le principali caratteristiche e novità! Google ha da pochissimo reso ufficiale la nuova versione del suo sistema operativo, che si chiamerà: Android M! Le novità principali sono state raggruppate in 5 argomenti principali, ovvero: permessi delle app; App link; Android Pay; supporto nativo per il riconoscimento delle impronte digitali; nuove funzioni per la ricarica e la gestione energetica e poi, ancora, miglioramenti alla Navigazione Web, supporto per il Bluetooth 4.2, miglioramenti al multitasking, gestione volume e copia – incolla.

Android M 6.0Android M – Permessi

I permessi per le app verranno introdotti con Android M e saranno molto importanti per le autorizzazioni che verranno richieste dalle app stesse, infatti ogni utente potrà controllarle e gestire tramite. Oltre a questo Android M notificherà quando un’app proverà ad accedere ad alcune parti che necessitano di un permesso particolare.

Android M – App Link

App link è una nuova funzionalità riservata agli sviluppatori che però si sta sviluppando ancora e che servirà per gestire i link, senza passare tra app e browser per aprire dei collegamenti, ma verrà aperta direttamente l’app relativa.

Android M – Android Pay

Android Pay sarà: Simplicity, Security e Choice! Questo è il sistema di pagamenti mobili di Google che utilizza la tecnologia NFC che sarà possibile richiamare nelle app per gli sviluppatori tramite una API apposita, registrando quindi una volta sola i termini di pagamento dell’utente. Inoltre, si potrà accedere al servizio di pagamento utilizzando anche le nostre impronte digitali, aumentando così la sicurezza senza mostrare il numero della nostra carta di credito. Android Pay arriverà più in là e Google dice che sarà accettato come pagamento in oltre 700.000 punti vendita negli Stati Uniti e in più di 1000 applicazioni Android.

Android M – supporto nativo per il riconoscimento delle impronte digitali

Android M aggiungerà il supporto nativo per il riconoscimento delle impronte digitali, questo servirà sia per autorizzare i pagamenti tramite Android Pay, sia per altre app di terze parti e sia per sbloccare smartphone e tablet.

Android M – nuove funzioni per la ricarica e la gestione energetica

La gestione energetica verrà fortemente migliorata con Android M, soprattutto quando i dispositivi saranno in stand-by. Verrà introdotta una nuova funzionalità chiamata “doze”, attraverso la quale gli smartphone e i tablet saranno più intelligenti e gestiranno in maniera più redditizia la sincronizzazione durante lo stand-by. I primi test effettuati su un Nexus 9 hanno permesso di raddoppiare la durata della batteria nel periodo di stand – by. Infine, verrà inserito il supporto per i connettori USB di tipo C, permettendo una ricarica più veloce, inoltre potremo utilizzare lo smartphone come un power bank per caricare altri prodotti.

Infine, la Developer Preview sarà presto disponibile (nelle prossime ore) per i dispositivi Nexus (Nexus 5, Nexus 6, Nexus 9 e Nexus Player), la build finale arriverà a fine 2015!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *