Anniversario Nokia: centocinquanta anni di innovazione

Era il dodici maggio del 1865 quando Knut Fredrik Idestam mise in piedi una cartiera in un’area meridionale della Finlandia nei pressi di un corso d’acqua dal quale l’attività prese il nome: il Nokianvitra. Varie sono state le attività che l’azienda ha svolto nel corso dei decenni fino ad approdare al campo che oggi più ha reso la compagnia famosa in tutto il mondo: quello della tecnologia. Oggi l’anniversario Nokia è un evento davvero speciale per il mondo della tecnologia che celebra una delle compagnia più importanti.

Nokia connecting

La lavorazione della cellulosa e del legno sono state le prime attività di Nokia che, successivamente, è passata alla realizzazione di stivali. Erano gli anni sessanta quando l’impiego della compagnia si focalizzò, invece, in quello della comunicazione “mobile” con la realizzazione di radiotelefoni militari.

Gli anni ottanta vedono Nokia dedicarsi ai telefoni per auto fino ad approdare, nel 1982, al Mobila Talkman, l’antesignano dei cellulari: un dispositivo trasportabile con dimensioni davvero notevoli. Successi che si ripetono senza sosta nel corso degli anni novanta che vedono la compagnia finlandese in prima linea nell’utilizzo della linea GSM con il Nokia 1011 e nel 1994 con l’introduzione sul Nokia 21011 del celeberrimo Nokia Tune. I risultati di vendita in questi anni lanciano l’azienda ai vertici nel mercato dei cellulari. Successi che si confermano gli anni seguenti con Nokia 8011 ed il 6011, device nel quale debutterà un altro simbolo del successo di Nokia: il gioco Snake. Ma le innovazioni di Nokia si ripetono di anno in anno con l’introduzione dell’antenna interna, la fotocamera integrata e la registrazione dei video, novità allora sconosciute nel mondo della telefonia mobile. La qualità delle immagini scattate conosce l’apice nel 2010 con il modello N8 Symbian. Da segnalare anche i primi schermi a colori che caratterizzeranno il famoso Nokia 7650, cellulare che andrà letteralmente a ruba  nel lontano 2002.

Ma il 2010 è anche l’anno che vede aprirsi una crisi che prende il via con l’accordo con Microsoft. Le cessazioni di progetti quali Symbian e Meego segnano il crepuscolo di una compagnia che ha fatto la storia della telefonia mobile mondiale. La cessione della divisione mobile al colosso di Redmond porterà alla fine della produzione di smartphone fino alla realizzazione dei Lumia 1520 e 1320, il tablet 2520 e quelli della famigerata serie X. Ad oggi Nokia, nonostante le mille difficoltà e l’insidiosa fase di transizione, resta un punto fermo della telefonia mobile mondiale e tutti gli appassionati non possono che augurare: “Buon anniversario Nokia!”

 

1 commento

RSS Feed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *