Canada: un iPhone 6 ha preso fuoco a causa di una batteria esterna

Un iPhone 6 ha preso fuoco e provocato un ustione di terzo grado ad un ragazzo di sedici anni di Alberta, Canada.

Da tempo non si leggeva un fatto simile, l’ultimo episodio grave a marzo ma poi la società aveva chiarito che si trattava di errori fatti dal proprietario. L’adolescente ha riportato ustioni di terzo grado sulla gamba, forse l’iPhone 6 ha preso fuoco a causa del caricabatterie in uso che non era quello originali di Apple ma uno esterno.

fuoco

I genitori hanno raccontato l’episodio. L’iPhone 6 ha preso fuoco in piena notte di domenica, intorno a mezzanotte il figlio ha urlato dal seminterrato dove si trova la sua stanza. Metà corpo del ragazzo era in fiamme e i genitori hanno cercato di spegnere il fuoco con l’acqua, non riuscendoci sono riusciti ad afferrare l’estitore e a spegnere le fiamme, purtroppo nelle diverse mosse il ragazzo è stato colpito alla testa aggravando lo stato di salute della vittima.

Il caricatore dell’iPhone 6 cha ha preso fuoco era stato acquistato da un distributore di benzina, era un caricabatteria a basso costo. Le voci sugli iPhone 6 che hanno preso fuoco quindi si dividono e c’è chi sulla base delle precedenti notizie incolpa del pericolo di surriscaldamento del dispositivo e chi invece sottolinea che si tratta di un uso improprio del prodotto. In questo caso abbiamo due elementi che confermano questa ultima ipotesi, non solo perché è stato usato un caricabatterie esterne e sulla compatibilità bisogna fare sempre attenzione, ma sappiamo che è rischioso addormentarsi con qualsiasi cellulare acceso e sul letto mentre dormiamo, magari in tasca, perché non è tanto il dispositivo in sé a surriscaldarsi ma è l’ambiente e la pressione stessa del corpo a produrre calore e quindi creare il rischio di ustione e surriscaldamento. Voi che cosa ne pensate? Quando dormite dove tenete il vostro iPhone o smartphone?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *