Dipendenti Google ora più “variegati”

I Dipendenti Google saranno sempre più “variegati” e l’azienda ha l’intenzione di investire nella promozione delle minoranze a livello di etnie.

Dipendenti Google

In particolare, è stato indicato come saranno investiti 150 milioni di dollari nelle iniziative a favore della diversità e della molteplicità di etnie all’interno della propria forza lavoro, contro i 115 milioni investiti nello scorso anno con il medesimo obiettivo.

Per iniziare, Google ha raddoppiato il numero di scuole nelle quali andrà a reclutare i possibili e futuri dipendenti dell’azienda.

Inoltre, le iniziative di Google sono rivolte anche agli insegnanti che verranno spronati ad introdurre l’informatica ai propri allievi.

Anche gli attuali Dipendenti Google saranno spinti verso l’accettazione della diversità all’interno del posto di lavoro, cercando, quindi, di consentire una maggiore integrazione di tutti i lavoratori.

Attualmente, la forza lavoro di Google è piuttosto omogenea: il 70% degli impiegati è costituito da uomini, in tutto il mondo. Negli Stati Uniti il 61% dei lavoratori è di etnia caucasica, mentre il 30% appartiene a quella asiatica.

Forse, proprio per questo motivo l’azienda si sta occupando di consentire a tutti di accedere alle selezioni, in modo da avere dei Dipendenti Google sempre più multietnici, allo scopo di sottolineare le potenzialità di ogni lavoratore, indipendentemente dal Paese di provenienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *