General Mobile 4G: il primo smartphone Android One creato per l’Europa

General Mobile 4G: il primo smartphone Android One creato per l’Europa. Scopri in anteprima le caratteristiche tecniche di questo nuovissimo telefonino.

general-mobile-4g-android-one

Venerdì 15 maggio verrà lanciato in Turchia il nuovissimo General Mobile 4G Android One, il primo smartphone Android creato appositamente per il mercato europeo (il Karbonn Sparkle V non dobbiamo prenderlo in considerazione in questo caso, considerando che è stato realizzato per l’India ed è stato inserito solo “ufficiosamente” nel mercato europeo).

Questo nuovo device verrà venduto dapprima in Turchia: sebbene gran parte di questo paese faccia parte dell’Asia e solo una piccola area sia entrata ufficialmente a far parte dell’Europa, Google ha comunque preferito definire il General Mobile 4G come il “first Android One European country”, ossia il primo smartphone Android One europeo.

Una delle cose che più contraddistinguono questo smartphone è il rapporto qualità prezzo: sebbene non si possa considerare di fascia alta, è comunque in grado di offrire delle prestazione di alta qualità: è dotato di un display IPS da 5 pollici con una definizione da 720 x 1280 pixel. La fotocamera frontale è da 5 MP, mentre quella principale è da 13 MP.

All’interno del General Mobile 4G Android One è stato installato Android 5.1.1 Lollipop e l’azienda produttrice garantisce gli aggiornamenti al software per almeno i prossimi due anni. Il processore è un quad-core Snapdragon 410, 2 GB di RAM e ben 16 GB di memoria interna che può essere aumentata in un secondo momento, in base alle necessità dell’utente. La batteria è di 2.500 mAh.

Passiamo ora alle specifiche estetiche: le sue dimensioni sono di 140,5 x 69,75 x 9,3 millimetri ed è caratterizzato da una cover posteriore realizzata in ecopelle.

Il prezzo si aggira attualmente attorno ai 260 $ (fuori contratto). Tra una manciata di giorni sarà disponibile per la Turchia e l’India e, successivamente, anche per  Bangladesh, Nepal, Sri Lanka, Indonesia e Filippine. Arriverà anche in Italia? Per il momento non ci è dato saperlo, ma… stay tuned!

fonte: Phonearena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *