Giocattolo Google: un bambolotto che parla e risponde ai bimbi

Un Giocattolo Google dalle sembianze antropomorfe e immediatamente equiparato alla Bambola Assassina del famoso film per le sue modalità di interazione con gli esseri umani e gli altri dispositivi elettronici.

Giocattolo Google

Un brevetto dell’azienda sarebbe stato diffuso e riguarderebbe proprio un bambolotto in grado di interagire con chi lo utilizza. Il Giocattolo Google, infatti, potrebbe arrivare a rispondere ai bambini e anche a dare risposte pertinenti sulla base delle interazioni.

L’inventore del gioco è Richard Wayne DeVaul e avrebbe descritto il progetto senza esprimersi troppo.

Tuttavia, quello che è riportato nella richiesta di brevetto farebbe davvero pensare a qualcosa di simile ad un bambolotto: un dispositivo antropomorfo, forse con la forma di una bambola. Può essere configurato in modo da poter controllare anche altri dispositivi. Può interagire con gli esseri umani, avere relazioni sociali e dare risposte.

Sembra, inoltre, che questo dispositivo possa arrivare ad interpretare i comandi vocali di chi gli parla, sino a trasmettere questi comandi ad altri dispositivi.

La forma relativa alla bambola è stata suggerita dall’aspetto antropomorfo del dispositivo che, sempre secondo quanto riportato, potrebbe essere attrattivo per i bambini.

Questa rivelazione porterebbe non solo ad immaginare il nuovo Giocattolo Google, ma anche a mettere a tacere le voci che volevano Google impegnato nella realizzazione di un’arma con fattezze robotiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *