Gli Apple Watch non funzionano con i tatuaggi

Quella che sembrava una semplice “leggenda metropolitana” è invece realtà: gli Apple Watch non funzionano con i tatuaggi. Vari problemi possono essere causati dai tattoos al polso che potrebbero minare il corretto funzionamento degli speciali orologi di Cupertino.

recensione Apple Watch

Sono in particolare i sensori ad essere danneggiati dai tatuaggi. A rivelare la notizie è stata la stessa Apple che in una nota, ha spiegato, in maniera molto dettagliata, come gli inchiostri contenuti nei tatuaggi possano mettere a repentaglio il corretto funzionamento degli Apple Watch.

Sono i sensori del battito cardiaco ad avere difficoltà a rivelare i  dati dei battiti che anzi, a causa della presenza del tatuaggio, non funzioneranno affatto. Completamente compromessa quindi la funzionalità relativa al rilevamento del polso.

Ma un elemento si aggiunge a questa clamorosa notizia. Molti utenti hanno infatti constatato come con alcuni colori il funzionamento degli Apple Watch risulti comunque normale. Insomma gli Apple Watch non funzionano solo con alcune particolari tipologie di colorazioni.

Sarebbero i colori particolarmente scuri e molto concentrati a mettere in difficoltà i sensori. Le colorazioni non compatte, quindi, secondo molti utenti, non comporterebbero affatto il funzionamento degli Apple Watch. Per quanto riguarda gli utenti che vogliono comprare gli orologi di Cupertino, ma hanno un tatuaggio sul polso molto scuro e compatto, non potranno utilizzare determinate funzionalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *