Introiti Google: 9 miliardi da iOS

iOS è la piattaforma dalle uova d’oro per Google. A rivelarlo è Goldman Sachs che ha pubblicato uno studio sugli introiti derivanti dalle ricerche sul web. Una quota degli introiti Google derivano, infatti, dal traffico mobile su iOS.

Dipendenti Google

 

E’ di undici miliardi di dollari il fatturato entrato nelle casse del colosso di Mountain View nell’ultimo anno di questa quota oltre due terzi (il 75%) è arrivato dal sistema operativo di Apple: una cifra  pari a nove miliardi di dollari. Una percentuale importante degli introiti Google  è in realtà derivante dall’accordo che la compagnia di Cupertino ha stretto con BigG; un patto che prevede Google come motore di ricerca preimpostato in tutti i dispositivi.

Questo accordo, secondo voci di corridoio, prevede il versamento da parte di Google di oltre due miliardi di dollari. Ma non è detto che la situazione resti immutata ancora  per molto.

Sia Apple che Google starebbero infatti cercando altre strade. Il colosso della mela, secondo voci, sarebbe trattando sia con Bing che con Yahoo. Un’altra delle soluzioni allo studio degli tecnici di Cupertino prevederebbe addirittura la realizzazione di un proprio motore di ricerca.

Una soluzione a tutto svantaggio di Google che ha assistito negli ultimi anni ad una crescita esponenziale dei volumi di ricerca mobile rispetto a quelli proveniente da “fisso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *