Mercato di smartphone: l’ascesa dei produttori cinesi

Un mercato sempre in trasformazione quello tecnologico ed in particolare quello della telefonia mobile. Dal dominio incontrastato di Nokia, si è infatti passati negli anni ad una decadenza del marchio finlandese di fatto smembrato da Microsoft. Oggi a dominare la scena mondiale sono Samsung ed Apple oltre che i produttori cinesi.

produttori cinesi

Se la compagnia coreana svetta per numero di vendite con 82 milioni di smartphone rilasciati, il colosso di Cupertino si ferma a poco più di sessanta milioni di dispositivi. Ma la notizia clamorosa che ha fatto letteralmente sobbalzare dalla sedia gli esperti nel settore è l’abbandono delle prime dieci posizioni da parte di Sony e Microsoft.

A rimpiazzare i due colossi della telefonia sono stati i competitor dell’estremo oriente sempre più agguerriti nella corsa al mercato low cost, ma non solo. E’ l’Asia a farla da padrona in questa speciale classifica con ben sette aziende sul totale di dieci provenienti da quelle latitudini. Ai marchi già affermati come Lenovo, Xiaomi e Huawei si aggiungono alcune new entry di sicuro spessore come Vivo, ZTE, TCL Alcatel, Coolpad Yulong.

Ottimi anche i risultati della compagnia di Seul LG che secondo le ultime previsioni, grazie al nuovo top di gamma il G4, riuscirà ulteriormente a migliorare il suo piazzamento con una crescita pari o superiore ai produttori cinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *