Quanto è Preciso il Sensore Cardiaco dell’Apple Watch?

Vi siete mai chiesti quanto il sensore cardiaco presente nell’Apple Watch sia accurato?

In un primo momento ci è sembrato davvero molto preciso, ma ora i colleghi di iClarified hanno pubblicato i risultati di un test che mette a confronto il sensore di un’Apple Watch con un cardio-frequenzimetro da polso professionale.

grafico-apple-watch-Mio-Alpha

È stato creato un grafico dall’ingegnere Brad Larson della Sunset Lake Software e co-fondatore della SonoPlot, che, mette a confronto i dati della frequenza cardiaca misurati dall’orologio Apple con il cardio-frequenzimetro Mio Alpha. Analizzando il grafico, possiamo evincere che i risultati dei due dispositivi coincidono, quindi che l’Apple Watch sia molto preciso. Inoltre, l’accuratezza del Mio Alpha raggiunge a sua volta il 99% se messa a confronto con uno dei migliori cardio-frequenzimetri a fascia toracica.

L’unica differenza tra i due prodotti messi a confronto, sta nella lettura dei valori, infatti, nello smartwatch di Apple l’acquisizione della frequenza cardiaca avviene una volta ogni 5 secondi, mentre nel Mio Alpha ogni 3 secondi.

Come rilevato da un teardown di Apple Watch, il dispositivo, oltre al sensore cardiaco, ha uno speciale sensore che è in grado anche di misurare l’ossigeno presente nel sangue (Pulsiossimetro), suggerendo che aggiornamenti o futuri modelli potranno attivare questa funzione, indicandoci dati utilissimi sulla nostra salute.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *