Rintracciare iPhone rubato (Guida)

Ti sei mai chiesto se sia possibile rintracciare iPhone rubato ma non sei mai riuscito a trovare la risposta? Oggi te la diamo noi con un super Si.

Se realmente sei interessato a rintracciare iPhone rubato. Prenditi un po’ di tempo libero e dai uno sguardo a ciò che ora ti riporteremo qua sotto. Alla fin dei conti i passaggi da eseguire sono di una facilità unica, quindi, se nel campo mobile sei poco esperto fossi in te non mi preoccuperei più di tanto.

Rintracciare iPhone rubato

Basta parlare. Iniziamo con i procedimenti da fare per rintracciare iPhone rubato. Hai mai sentito parlare del servizio interamente gratis chiamato con il seguente nome: trova il mio iPhone? Grazie a quest’ultimo si può procedere al ritrovamento senza problemi del telefono grazie ad una mappa di Google Maps.

Basta utilizzare GPS e Wi-Fi. Niente di difficile.

Per rintracciare il tuo iPhone perso o rubato, il primo passaggio che devi fare è quello di abilitare il servizio che ti abbiamo citato qualche riga sopra (trova il mio iPhone) prima che il dispositivo venga trovato da qualche malintenzionato e via dicendo.

Per attivare il servizio, ti basta non disattivarlo mai durante il procedimento per abilitare l’iPhone alla sua prima accensione. Nel caso hai sempre tenuto l’opzione disattivata, ti basta andare nelle impostazioni del melafonino e virare la propria attenzione su iCloud spostando verso destra la levetta di trova il mio iPhone.

Una guida piuttosto difficile vero?

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *