Riparare LG Watch Urbane non è cosí difficile

Buone notizie per chi ha “in tiro” l’ultimo smartwatch del brand coreano: riparare LG Watch Urbane non sarà infatti un’operazione così difficoltosa, almeno secondo iFixit, che attribuisce un grado di riparabilità pari a 7/10, dunque un punteggio interessante malgrado la costruzione in metallo. Secondo il report menzionato, l’unico fastidio che si potrebbe incontrare nel caso si voglia riparare LG Watch Urbane è rappresentato da alcuni componenti incollati e, quindi, difficili da rimuovere con disinvoltura, mentre per contro sarà abbastanza fluida la possibilità di sostituire la batteria. Previa, chiaramente, conoscenza basilare per affrontare un’operazione del genere e consapevolezza dei rischi che potrebbero insorgere nel caso in cui qualcosa andasse storto (con buona pace della garanzia).

RIparare LG Watch Urbane

Dunque una buona notizia che non fa altro che impreziosire LG Watch Urbane, senza remora alcuna il miglior smartwatch presente sul mercato in termini di design e materiali utilizzati. Le differenze hardware rispetto al più rodato G Watch R sono minime, sebbene l’ultimo indossabile di casa coreana (presentato in occasione del Mobile World Congress di Barcellona) sia attualmente il primo a metter in mostra l’ultima release di Android Wear 5.1.1 e, per contro, alcuni programmi che LG ha appositamente studiato (come LG Call, di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi e finora mera esclusiva di LG Watch Urbane).

In attesa del debutto ufficiale in Italia previsto a fine Aprile all’interno di Google Store (su Amazon è preordinabile a 305,48 euro, con conseguente risparmio di poco più di 40 euro rispetto al prezzo di listino), vi lasciamo all’articolo di stamattina contenente l’unboxing, oltre che articolo di annuncio ufficiale e report di iFixit nel caso voleste approfondire i giudizi su come riparare LG Watch Urbane.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *