Sony Xperia Z: è disponibile il nuovo aggiornamento ad Android Lollipop

Sony Xperia Z: è disponibile il nuovo aggiornamento ad Android Lollipop. Scopri tutte le novità sull’ultimo update disponibile per smartphone.

xperia-z-android-lollipop

Finalmente, dopo un lasco di tempo a dir poco indicibile, la Sony ha annunciato ufficialmente l’arrivo dell’udpate ad Android Lollipop 5.0.2  anche per gli smartphone della gamma Xperia Z. Questo device è uscito nel mercato all’inizio del 2013 e proprio per questo motivo, non bisogna che riporre una grandissima stima nei confronti dell’azienda giapponese che ha deciso di scommettere nuovamente su questo smartphone, investendo sull’upgrade del suo sistema operativo, sebbene non sia più così recente.

Le prime segnalazioni pervenute dalla rete avrebbero comunicato che l’aggiornamento ad Andorid Lollipop 5.0.2 del Sony Xperia Z è disponibile via OTA. La build a cui ci stiamo riferendo è la 10.6.A.0.454, ed è stata realizzata sviluppando il software Lollipop attraverso l’interfaccia in Material Design, l’impiego della modalità multi-utente, alcune notifiche intelligenti all’interno della lockscreen e altre funzioni che ne hanno ottimizzato l’utilizzo. Il peso dell’aggiornamento ammonta a circa 1.2 GB.

Ma non è l’unico aggiornamento che ha pubblicato l’azienda nel corso delle ultime ore: risale, infatti, a qualche giorno fa l’aggiornamento della build 14.5.A.0.270 disponibile per l’ Xperia Z1, lo Z1 Compact e lo Z Ultra. Ci stiamo riferendo allo stesso upgrade del sistema operativo che è stato attivato negli Xperia Z2 e Z3, nel corso dei giorni scorsi. E’ proprio grazie a questo ultimo roll-out che l’azienda è riuscita ad inserire il pulsante per la chiusura rapida di tutte le applicazioni aperte ma è riuscita anche a sistemare alcuni bug di sistema presenti nella versione precedente del sistema operativo  e che potevano compromettere la buona funzionalità del device.

E voi avete già ricevuto l’aggiornamento del vostro Sony Xperia? Avete già installato il nuovo sistema operativo? Che cosa ne pensate?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *