Sony Xperia Z sta per ricevere Android Lollipop 5.0! ( foto )

Stando alle ultime foto trapelate in rete Sony Xperia Z sta per ricevere Android Lollipop 5.0 e a conferma di ciò, ci sono screenshot che ritraggono tali informazioni. Il primo topo di gamma della nuova era di Sony ha segnato un netto distacco con il passato, un nuovo design e delle nuove tecnologie adottate per display e materiali. Insomma Sony Xperia Z è stato il primo della famiglia Z e attualmente con l’aggiornamento a Lollipop siamo certi che rinascerà a nuova vita.

sony-xperia-z3-teman-lollipop-2-600x337

Uscito ormai parecchi anni fa con Android Jelly Bean, questo dispositivo ha ricevuto tantissimi aggiornamenti  ufficiali, segno che l’azienda Sony, da sempre indice di serietà e professionalità, non ha dimenticato il precursore dei nuovi top di gamma. Durante l’inverno scorso, la stessa azienda aveva confermato più volte come tutta la serie Z riceverà tale aggiornamento, ovviamente in tempi diversi ma in ogni caso ci sarà!

A differenza di altre azienda molto blasonate, Sony sta aggiornando non solo i nuovi top di gamma ma anche dispositivi che hanno superato il ciclo dei 18 mesi stabiliti da Google in cui un’azienda è obbligata a rilasciare almeno un aggiornamento software. E questa sarà sicuramente una notizia importante per tutti gli utenti che attualmente possiedono questo dispositivo in quanto con Lollipop, diventerà sempre più attuale e al passo con i tempi.

image_new

D’altro canto Sony Xperia Z ha un hardware praticamente identico a Google Nexus 4 ( sono stati commercializzati nello stesso periodo ) e quindi non vediamo il motivo per cui non possa supportarlo a dovere. L’azienda sta facendo un ottimo lavoro come sempre, in fase di aggiornamento e siamo certi che a breve riceverete la notifica OTA di update a Lollipop. Per il momento non c’è nessuna versione leaked ma solo una foto che mostra le info sul telefono di quel che sembra un Sony Xperia Z con Lollipop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *