Specifiche iPhone 6S: 2GB RAM secondo KGI

Le specifiche iPhone 6S e iPhone 6S Plus potrebbero incrementare le performance già ottime dei corroborati modelli presentati alla fine del 2014. In particolare, secondo l’analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo, i nuovi smartphone di Cupertino si caratterizzeranno per la presenza di un nuovo chip A9 (fattore pressoché scontato invero), ma soprattutto 2 gigabyte di memoria RAM ed una fotocamera da 12 megapixel. Un salto generazionale non indifferente, alla stregua del lavoro occorso con iPad Air 2 che può tranquillamente definirsi, alla luce del processore tricore A8X e dell’implementazione dei due gigabyte di RAM, come il Tablet Apple più potente di sempre.

Specifiche iphone 6S

Secondo Kuo, le specifiche iPhone 6S e iPhone 6S Plus accoglieranno altresì la sfruculiante tecnologia denominata “Force Touch” intravista sui nuovi prodotti a firma Apple (Apple Watch e nuovi MacBook). Per quanto riguarda invece la dimensione dello schermo, l’analista (ormai avvezzo e protagonista ogni qualvolta si tratta di descrivere con largo anticipo nuovi dispositivi del brand di Cupertino) ritiene siano confermati i 4.7″ pollici e 5.5″ pollici rispettivamente di 6S e 6S Plus, mentre non dovrebbe esserci spazio per un nuovo iPhone contrassegnato da una dimensione del pannello da 4″ pollici (in pratica un’affermazione antitetica ai rumors che vedrebbero come certo il lancio di iPhone 6C).

Focalizzando lattenzione sulle memorie, le specifiche iPhone 6S e 6S Plus metteranno in risalto il nuovo supporto alle LPDDR4, il luogo alle più canoniche LPDDR3. In attesa di capire quali saranno le novità sostanziali del processore A9, aggiunte degne di rilievo dovrebbero esser implementate nella fotocamera, che passerà dagli 8 megapixel ai 12 megapixel, dunque in linea con gli sviluppi proposti dalla concorrenza. Le colorazioni dei nuovi iPhone, a detta di Kuo, metteranno inoltre in mostra una particolare tonalità oro rosato. Mettendo da parte l’attenzione sulle specifiche iPhone 6S e 6S Plus, non dovrebbero esserci novità di rilievo sui materiali utilizzati con l’alluminio ancora erto a protagonista assoluto. Per evitare il fenomeno dei “bendgate”, Kuo afferma che Apple utilizzerà un alluminio più resistente e che novità sarebbero state rivolte al touch ID, al fine di renderlo ancor più preciso. Insomma, tanta carne al fuoco, giacché le specifiche iPhone 6S e 6S Plus metterebbero in risalto specifiche hardware di assoluto livello.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *