ZTE Nubia Z9 presentato ufficialmente: un mostro!

Dopo la presentazione di ZTE Nubia Z9 Max, l’azienda cinese ZTE ha presentato ufficialmente un altro mostro dalle infinite potenzialità: ZTE Nubia Z9, uno smartphone con caratteristiche eccezionali e da features incredibili. Scopriamo le sue caratteristiche tecniche dettagliate e il suo prezzo ufficiale asiatico, speriamo che arrivi in Italia!

1 ZTE Nubia Z9

Questo nuovo smartphone, dal nome di ZTE Nubia Z9, si presenta al mondo come il rivale numero uno a tutti gli altri top di gamma di vari brand. Il suddetto device, inoltre, è dotato di caratteristiche tecniche eccellenti e di un prezzo tutto sommato molto accattivante perché nessun top di gamma (eccetto qualcuno) ha un prezzo inferiore ad esso.

Per quanto concerne le caratteristiche tecniche di questo device, esso è equipaggiato di:

  • Display da 5.2 pollici con una risoluzione in FullHD (1080 x 1920 pixel) con bordi in 2.5D;
  • Processore Qualcomm Snapdragon 810 64 bit octa-core operante ad una frequenza clock di 2.5 GHz;
  • Chip grafico: Adreno 420;
  • Memoria RAM da 3 / 4 GB;
  • Memoria interna da 32 / 64 GB, non espandibile;
  • Batteria da 2900 mAh;
  • Fotocamera posteriore da 16 MP 1/2.6″ Sony IMX234, grandangolo e stabilizzatore ottico;
  • Fotocamera anteriore da 8 MP Sony IMX179;
  • Connettività: WiFi, Bluetooth, NFC, GPS, 3G e 4G LTE;
  • Sistema operativo basato su Android 5.0.x Lollipop.

Insomma questo ZTE Nubia Z9 ha caratteristiche tecniche mostruose e riuscirà ad avere un grandissimo successo per molteplici fattori: mille features a livello software, firmware aggiornato per maggiore sicurezza / flessibilità / reattività e un prezzo molto concorrenziale! Infatti il prezzo è di 564 $ per la variante da 3 GB di Memoria RAM e 32 GB di memoria interna, mentre quella con più capienza di memoria avrà un costo di 645 $! Ricordiamo, infine, che il suddetto smartphone sarà venduto in Cina nelle prossime settimane e purtroppo non si conoscono le possibili date di rilascio (se ce ne sono) in Italia. Seguiranno aggiornamento in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *