Android M: arriva il supporto nativo all’output video in 4K

Continuano a emergere nuove informazioni su Android M tramite il sito ufficiale dedicato agli sviluppatori e agli analisti della Developer Preview. Stavolta si parla di una nuove API dedicata al supporto nativo all’output video in formato 4K UHD, possibile solo grazie all’intervento di diversi produttori di hardware. A godere dei vantaggi saranno soprattutto le chiavette HDMI e i set top box, sempre più vicini agli schermi capaci di supportare questa risoluzione.

android m

Android M. Con le nuove API ci sarà un upscaling dell’interfaccia del dispositivo per far sì che non venga reindirizzata in 4K consentendo ai riproduttori multimediali di riprodurre contenuto che supportano la risoluzione UHD. Il nuovo Nvidia Shield TV Box potrebbe utilizzare già una versione di queste API adattata a Lollipop anche se non è ancora stato confermato.

Per poter gestire i contenuti con questa risoluzione, è necessario avere un hardware adeguato, ovvero un device che abbia un processore come o superiore allo Snapdragon 800. Grazie alla diffusione di questa API, molti produttori potranno realizzare dispositivi compatibili con il formato UHD senza ricercare risorse aggiuntive visto che Android M la offrirà di serie.

Fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *