Benchmark processore Exynos 7 su phablet da 5,6 pollici TLC

Si torna a parlare del nuovo processore Exynos 7, GFXBench mostra un benchmark del nuovo chip che però non è montato su un dispositivo Samsung. Il nuovo processore Exynos 7580 mostrato dalla tabella che segue non deve ingannare e non possiamo proprio considerarlo un successore dell’attuale Exynos 7, si tratta piuttosto di una proposta di fascia media caratterizzata dalla presenza di otto core Cortex-A53 con clock a 1.6GHz e GPU Mali-T720, anche se non sono specificati i core di quest’ultima.

image_new (4)

Il sistema operativo di riferimento è l’Android 5.0.2. Il display supportato è di 5,6 pollici con risoluzione 1920×1080; tipologia di schermo multitouch con supporto al comando gestuale. Leggiamo nei dati CPU di questo Bench OCta Core CPU da 15 GHz, Samsung Exynos 7 580 Armv8. GPU Arm Mali T720,

Memoria Ram minima da 1.7 GB e storage fino a 10 GB. Fotocamere supportate da 12 megapixle con risoluzione 4128×3096, video FHD 1020×1080 pixel, funzioni presenti di autofocus, face detenction flash, touch focus. La fotocamera frontale invece deve avere massima risoluzione da 4,7 MP 2560×1920, video FHD.

Altre specifiche riconosciute e compatibili con questo modello di processore Exynos 7: cronometro, bluetooth, camera face, camera rear, compass, gyroscope, lightsensor, sensore nfc, simcards, Wifi. Ricordiamo che sui Samsung Galaxy S6 e S6 Edge è stato montata la nuova piattaforma Exynos 7 420, un processore ottimo per i nuoti top di gamma. Questo dispositivo sembra invece rispondere ad un modello di fascia media dove si stanno incrementando le nuove famiglie di dispositivi. In questo contesto il nuovo processore Exynos 7 che abbiamo analizzato è fuori da un Samsung e si trova in un phablet con codice P650m prodotto da TCL.

Fonte: PA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *