BlackBerry: in arrivo lo smartphone anti infezioni

Un nuovo annuncio del ceo di BlackBerry ha fatto intendere che la compagnia canadese potrebbe produrre, nel breve futuro, un dispositivo particolarmente adatto agli operatori sanitari cioè realizzato per prevenire il contagio di malattie. Lo smartphone anti infezioni sarebbe quindi pensato per tutti coloro che operano nei presidi ospedalieri e che potrebbero trasmettere i batteri attraverso l’utilizzo dello schermo del device.

smartphone anti infezioni

Per ora la realizzazione di uno smartphone anti infezioni è ancora una semplice idea. John Chen ha tenuto a precisare, infatti, che fino ad oggi non esiste nemmeno un progetto di questo prodotto.

Lo smartphone anti infezioni eviterebbe quindi agli infermieri ed ai dottori o a tutte quelle persone che comunque lavorano in strutture a contatto con pazienti affetti da malattie trasmissibili, di evitare di disinfettare ogni volta la superficie del device.

In realtà il problema è meno marginale di quanto si possa credere. Un’apposita ricerca realizzata da Journal of Applied Microbiology, famosa rivista specializzata nel mondo medico, ha sottolineato come una percentuale che va dal 20 al 30% dei microbi presenti sullo smartphone, vengano trasportati sulle mani dell’utilizzatore del dispositivo. Una trasmissione che in ambiente sanitario, diventa estremamente pericolosa. Con questo dispositivo pensato appositamente per prevenire la trasmissione di batteri, il lavoro negli ospedali e nelle strutture mediche potrebbe risultare molto più sicuro.

Fonte: http://www.phonearena.com/news/Chen-says-BlackBerry-might-design-a-bacteria-free-phone-for-hospitals_id70819

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *