Display iPhone 6S a 1080p; 6S Plus forse in 2K?

Mancano ancora una manciata di mesi alla presentazione ufficiale dei nuovi smartphone a firma Apple, ma ciò nonostante i rumors stanno già da qualche mese focalizzando l’attenzione al loro comparto hardware. Il display iPhone 6S e iPhone 6S Plus potrebbe infatti rientrare, stando a quanto chiaccherato in queste ore, tra gli elementi di differenziazione rispetto ai modelli di generazione precedente. Nello specifico, sembrerebbe che la variante più canonica, da 4.7″ pollici, accoglierà al suo interno un aumento della risoluzione (Full HD, la stessa implementata sull’attuale iPhone 6 Plus), mentre il nuovo phablet di Apple potrebbe offrire addirittura QHD, in linea con le mosse orchestrate dalla concorrenza.

Display iPhone 6S

La dimensione del display iPhone 6S e iPhone 6S Plus dovrebbe restare la medesima (4.7″ pollici e 5.5″ pollici), ma a ruotare sarebbe dunque la risoluzione: iPhone 6 Plus ha già tracciato la strada, in virtù dell’utilizzo di un pannello a 1920×1080 pixel che ha “costretto” gli sviluppatori ad adattare le proprie applicazioni alla nuova risoluzione. Una mossa che non farà trovare dunque impreparata Apple nell’adottare la medesima definizione al nuovo iPhone 6S, focalizzando ancor più in là il proprio lavoro nella variante phablet.

A conti fatti, il display iPhone 6S e iPhone 6S si iscriverà dunque nelle sostanziali modifiche hardware che dovrebbero caratterizzare i due nuovi smartphone di casa Apple. Per entrambi sembra non essere in dubbio l’utilizzo della tecnologia “Force Touch”, inaugurata con Apple Watch ed implementata sui nuovi Macbook, mentre variazioni di non poco conto potrebbero coinvolgere la fotocamera, a fronte di un aumento del quantitativo di megapixel (da 8 megapixel, risalente ad iPhone 4S, a 12 megapixel, con un sensore a firma Sony capace di migliorare la condizione delle foto in condizioni di scarsa luminosità).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *