Google Earth spegne le sue prime 10 candeline

Google Earth spegne le sue prime 10 candeline. Un gran bel traguardo per una delle applicazioni che più hanno appassionato gli utenti. Se andiamo indietro nel tempo, per l’epoca Google Earth era una vera e propria innovazione con le sue visualizzazioni in 3D capaci di lasciare tutti senza parola.

google earth

 

Sorpresa, meraviglia, stupore e incredulità: queste erano le sensazioni che fecero da sfondo alla sua venuta al mondo ben dieci anni fa. Probabilmente all’epoca nessuno ci avrebbe scommesso una lira sulla sua longevità, ma ora che le candeline sono state spente, non c’è più spazio per i dubbi.

E per festeggiare questo importante traguardo raggiunto Google decide di introdurre due novità molto interessanti che consentono una visuale maggiore, una fotografia perfetta del pianeta Terra.

La prima novità è nota con il nome di Voyager ed è disponibile solo in versione desktop: sarà possibile attingere alle più belle foto inserite in librerie digitali e suddivise in ben cinque categorie, ovvero Street View, Earth View, città 3D, Highlight tour e immagini dal satellite.

La seconda novità, invece, riguarda esclusivamente le foto inserite nella categoria di Earth View che assiste ad un incremento pari a 1.500 paesaggi in più. Non vi è un solo angolo della Terra che non sia stato fotografato e reso noto.

Ancora auguri Google Earth!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *