Hangouts per iOS si aggiorna a suon di Material Design

Hangouts per iOS sta ricevendo in queste ore un importante aggiornamento che porta in dote una rivisitazione del design a suon di “Material Design”, concetto ormai pregnante di Google. Inizialmente, la versione 4.0 della popolare applicazione messaggistica era stata mostrata un mese or sono, allorquando i colleghi di Android Police avevano diffuso degli screenshots contenenti le novità estetiche del detto applicativo relativamente alla versione per Android. Fin qui, nulla di strano, se non fosse per la discrepanza di aggiornamenti palesata proprio in queste ore: Hangouts per iOS viene traslato nella sua quarta versione (che va dunque a succedere all’ormai datata 3.3), mentre non vi è ancora traccia di un aggiornamento per il sistema operativo di Google.

Hangouts per iOS

Dov’è dunque finito Hangout 4.0 per Android? Il binomio robottino verde – Google avrebbe dovuto metter in risalto una tempestività di aggiornamento ben superiore e maggiore rispetto ad un approdo anticipato sull’OS della concorrenza. E così, se il possessore di Nexus 6 sperava di poter toccare con mano per prima il nuovo Hangout 4.0, dovrà fare i conti con il proprietario di iPhone, che in queste ore starà godendo delle corpose novità dell’applicazione di messaggistica. Si badi, è soltanto questione di tempo prima che Hangout 4.0 atterrerà sul Play Store, giacchè l’upgrade arriverà più avanti.

Hangouts per iOS, nella sua versione 4.0.0, richiede iPhone ed iPad siano caratterizzati dalla release numero sette del sistema operativo di Apple. L’applicazione è ottimizzata per i nuovi iPhone (6 e 6 Plus) così come iPhone 5 e 5S. Changelog alla mano, è stata implementata una rivisitazione grafica per quel che concerne l’interfaccia utente per gli allegati, così come importanti modifiche riguardano altresì la possibilità di inviare più foto contemporaneamente. Hangouts per iOS promette inoltre di esser più attivo, oltre che “bello”, e se volete toccare con mano le novità potrete scaricare l’applicazione o provvedere all’aggiornamento tramite l’App Store.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *