Il cinturino Apple Watch che raddoppia l’autonomia

Si chiama Reserve Strap ed è un cinturino Apple Watch con una mission ben precisa: migliorare – o meglio dire, raddoppiare – l’autonomia del nuovo nonchè primo indossabile del colosso di Cupertino. Il suo nome è apparso per la prima volta nello scorso Marzo 2015, là dove il team con in testa Lane Musgrave e John Arrow avevano mostrato al pubblico l’archetipo del nuovo progetto, plasmato su un dato oramai inconfutabile: mettere definitivamente a tacere tutte le lamentele legate alla scarsa durata della batteria dello smartwatch di Apple. Come tutti gli indossabili attualmente presenti sul mercato, anche l’orologio ideato in “quel” di Cupertino non è riuscito a portare miglioramenti sostanziali per quanto concerne l’autonomia.

Cinturino Apple Watch

A soccorrere è dunque Reserve Strap, il cinturino Apple Watch dal peso di 65 grammi e largo 25 millimetri, con relativo spessore che oscilla tra i 3 ed i 9 millimetri. Snocciolare dati tecnici e legati alla mera estetica dell’accessorio dello smartwatch – tra cui può dirsi le tre colorazioni, in grigio, nero e bianco, con supporto totale ai formati coniati previsti da Apple (38 mm e 42 mm) – può non esser funzionale al discorso, allorchè la caratteristica più importante è una ed una soltanto: far “schizzare” l’autonomia di Apple Watch ad oltre 30 ore di utilizzo. Almeno, secondo quanto affermato dagli sviluppatori, indi per cui bisognerà valutare concretamente se il dato qui riportato verrà suffragato dalla pratica.

Il cinturino Apple Watch in esame è realizzato con uno speciale materiale – costituito da silicone elastomerico termoindurente – capace di offrire tutti i crismi del cinturino originale di Apple, nello specifico relativamente alla resistenza sott’acqua (oltre che non interferire con i sensori collocati su Apple Watch) e sarà impreziosito da una porta USB con la quale sarà avviata la ricarica. E se avete già “caldo” il portafogli, dobbiamo purtroppo frenare il vostro hype verso Reserve Strap, giacchè sarà proposto a prezzi praticamente assimilabili a quelli di Apple Watch. Ovvero, non alla portata di tutti. Innanzitutto la commercializzazione del cinturino Apple Watch di cui trattasi avverrà a partire dal prossimo 3 Novembre 2015 ed il costo di cartellino sarà pari a 249,99 dollari.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *