iPhone display flessibile la strada del futuro?

iPhone display flessibile potrebbe esser la strada che il colosso di Cupertino perseguirà da qui ai prossimi anni. A riprova dell’affermazione enucleata poc’anzi è un brevetto a firma Apple avente ad oggetto uno smartphone dotato di un pannello curvo. Potrebbe esser questa dunque la strategia che i vertici dell’azienda adotteranno per i prossimi iPhone, impreziosendolo di un elemento di sicuro avvenire e spesso già oggetto di attenzione da parte della concorrenza (su tutti, si vedano i numerosi brevetti di Samsung ed LG per nuovi device con display flessibile).

iphone display flessibile

L’iphone display flessibile, brevetto alla mano, sarebbe corrisposto dall’utilizzo della tecnologia OLED, un vantaggio non di poco rilievo e che consentirebbe di restituire una migliore accuratezza, luminosità e saturazione dei colori. La concorrenza ha già fatto abbondante uso di questa tecnologia (vedasi LG e Samsung), mentre Apple ha inaugurato l’implementazione di un pannello di tipo OLED (prodotto da LG Display) con il nuovo Apple Watch.

Il fatto che sia al vaglio un iphone display flessibile deriva da una previsione di un fornitore. In particolare, LG dovrebbe puntare con decisione all’utilizzo della tecnologia OLED, accelerando il processo di produzione per il 2017. Dunque è plausibile auspicare, conti alla mano, che un nuovo prodotto a firma Apple (verosimilmente iPhone) con display di tipo OLED e curvo farà approdo sul mercato per il 2018. Trattasi comunque, come ribadito qualche riga addietro, di mere deduzioni e che, in quanto tali, dovranno trovare conferma da parte dell’azienda. Resta il fatto che Apple non ha mai effettuato il passo più lungo della gamba, immettendo una nuova tecnologia (anche se già diffusa recentemente come il TouchID) soltanto se questa sarà matura e porterà vantaggio ai propri clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *