Italia: solo il 6% delle SIM ha attivato il 4G

Il difficile e burrascoso rapporto tra il nostro bel Paese e la tecnologia è da sempre noto a tutti. Non è certo un mistero che gli italiano sono poco inclini alle novità tecnologiche, ai prodotti di ultima generazione e ala navigazione web.

attivato il 4g

E se in tanti credevano che si trattasse solo di pregiudizi e pettegolezzi, oggi bisogna ricredersi. Infatti, secondo quanto diffuso dall’ultimo rapporto di Asstel solo il 6% delle SIM italiane ha già attivato il 4G.

Un vero e proprio paradosso, o scherzo del destino, se si pensa invece che quasi l’84% del territorio italiano è coperto dalla rete 4G, a dispetto dell’80% europeo.

Le varie aziende di telefonia mobile presenti sul mercato italiano si sono davvero impegnate al fine di spronare e invogliare gli utenti ad attivare il 4G: campagne pubblicitarie con personaggi molto famosi e promozioni davvero vantaggiose. Tutto inutile! Gli utenti non ne vogliono sapere: si è registrato appena una variazione dal 55% all’ 84%.

Insomma l’Italia è in netto ritardo su tutti i fronti: sulla banda larga fissa (0,1% di crescita contro l’1,6% registrato in Europa) e sulla banda ultra larga. Tuttavia si vocifera che entro il 2017 la copertura raggiungerà il 75% delle abitazioni.

Staremo a vedere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *