Lavorare con Steve Jobs? Un vero incubo

Che avere un collega come Steve Jobs non sia stato proprio piacevole lo avevamo già sentito da alcuni ex dipendenti di Apple che più di una volta, dopo la morte del famosissimo informatico, avevano dichiarato che avere un capo del genere significasse essere sottoposti a notevoli pressioni.

steve-jobs

Ma che potesse essere addirittura un’esperienza infernale nessuno fino ad ora l’aveva dichiarato. Si tratta di Erin Caton, un ingegnere informatico ed ex dipendente di Apple. La descrizione del lavoro con Steve Jobs è per Caton una lunga serie di ricordi negativi mista a dei veri e propri insulti per l’ex patron di Apple. “Arrogante, presuntuoso, sempre pronto a denigrare il lavoro dei propri dipendenti” sono alcune delle definizioni che l’ingegnere ha dedicato a Jobs raccontando, inoltre, di vari episodi che dimostrano come l’ex numero uno di Apple si rendesse spesso protagonista di atteggiamenti davvero ostili verso i propri dipendenti.

Una fila per il pranzo in mensa completamente “saltata” per evitare di perdere tempo ed una sua reazione all’insuccesso del servizio MobileMe sono gli avvenimenti descritti. “Avevamo avvisato Steve Jobs che la presentazione dovesse essere rimandata per alcune funzioni non ancora messe a punto – racconta Caton – ma lui non volle sapere ragioni e presentò il prodotto che, fin da subito, mostrò numerosi problemi.” Indovinate a chi fu data la colpa?

Fonte:http://bgr.com/2015/06/18/what-its-like-to-work-for-steve-jobs/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *