MediaTek Helio P10, potente octa-core a 64bit

MediaTek Helio P10, è questo il nuovo socket orchestrato dal produttore taiwanese ed ufficializzato una manciata d’ore addietro. Sulla scorta dell’interessante Helio x20, il primo processore deca-core al mondo, MediaTek continua a rimpinguare il proprio portfolio di CPU mettendo in mostra un prodotto encomiabile nel suo rapporto qualità-prezzo, giacchè corroborato da buone prestazioni generali senza che quest’ultime abbiano un impatto negativo sui consumi e sui costi di produzione.

MediaTek Helio P10

MediaTek Helio P10 è stato studiato per esser collocato dentro smartphone sottili, costumanza dilagante di questo 2015, mostrando tutti i propri muscoli in virtù di un processore “True octa-core” da ben 2Ghz con supporto a 64bit e processo produttivo a 28nm. I core si basano sull’architettura ARM Cortex-A53, mentre focalizzando l’attenzione sulla scheda grafica integrata, troviamo a bordo una Mali-T860. Per quanto concerne la disponibilità, MediaTek Helio P10 sarà disponibile a partire dal terzo trimestre del 2015, dunque la detta soluzione potrebbe trovar accoglimento su i nuovi devices in debutto verso la fine dell’anno.

MediaTek Helio P10 offre caratteristiche d’alto livello, in virtù dell’utilizzo congiunto di modem di ultima generazione (LTE Cat 6300/50 Mbps, reti “WorldMode” che offrono dunque una velocità fino a 300Mbps in download), supporto a schermi Full-HD a 60fps (MiraVision 2.0) e fotocamera da 21 megapixel. Il detto socket include altresì la tecnologia “CoPilot”, in grado di gestire al meglio CPU, GPU ed altri processi. Sul versante audio, da segnalare prestazioni di alta fedeltà valutate a 110db SNR e -95db THD, un fattore che snellirà l’adozione da parte dei produttori di un chipset audio dedicato. Non ci resta dunque che attender l’inserimento sul mercato di nuovi devices per toccare con mano quelle che saranno le performance del processore, che sicuramente porta in dote features molto interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *