Nuovo Brevetto Apple: Materiale Metallico sul Prossimo iPhone per Migliorare la Ricezione?

Nuovo Brevetto Apple: Materiale Metallico sul Prossimo iPhone per Migliorare la Ricezione? Per alcuni utenti, le linee delle antenne presenti sull’iPhone 6 e iPhone 6 Plus sono davvero fastidiose, perchè tendono a perdere colore una volta che vengono sfregate nelle tasche dei pantaloni.

Eppure, tale sistema è stato in grado di risolvere il tanto famigerato Antenna – Gate relativo al fatto che l’iPhone 4 presentava dei problemi in ricezione. Tuttavia, Apple sta cercando di togliere queste linee, che però sono necessarie per ottenere un segnale radio attraverso il metallo anodizzato utilizzato su iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

nuovo brevetto apple

 

Come primo passo per la rimozione di queste linee, Apple ha presentato una domanda presso l’USPTO per un nuovo metallo che ha lo stesso look and feel del materiale utilizzato sulle ultime generazioni di iPhone. Ma questo nuovo materiale permetterà direttamente di far arrivare il segnale radio ai componenti interni dei futuri iPhone senza più utilizzare le linee, sarà lo stesso materiale costruttivo ad essere un’antenna. Non resta che attendere allora l’effettiva implementazione di questa nuova tecnlogia!

Ecco le parole associate a questo Nuovo Brevetto Apple:

“Composite structures that have an appearance of an anodized bulk metal but that is non-capacitive and/or radio frequency (RF) transparent are disclosed. The composite structure can be part of an enclosure of an electronic device. The composite structure can give the enclosure a metallic look without interfering with the functioning of some electronic components of the electronic device, such as RF antennas, touch pads and touch screens. Some embodiments involve forming a metal oxide layer and depositing a non-capacitive layer on the metal oxide layer. Some embodiments involve forming an imitation metal oxide layer and depositing a non-capacitive layer on the imitation metal oxide layer.”-Apple’s patent application

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *