Pessime notizie per Beats Pill XL

Pessime notizie dal mondo Apple su Beats Pill XL, sebbene fremano novità nel mondo Apple, soprattutto in occasione del WWDC (WorldWide Developer Conference) quando verrà presentato al grande pubblico iOS 9. Per il momento quindi l’entusiasmo e le curiosità da parte degli utenti vengono frenati bruscamente dalle notizie che negli ultimi giorni circolano circa il Beats Pill XL.

BEATS PILL XL

A quanto pare, infatti, lo speaker portatile, risultato di un grande lavoro di squadra e dotato di grandi potenzialità tecnologiche, è a rischio incendio. Il problema sembrerebbe dipendere da alcune batterie difettose.

Una bella gatta da pelare per Apple alla vigilia del WWDC, tanto da sentire la necessità di ricorrere a tutta la diplomazia di cui dispone per calmare gli stati d’animo di coloro che si sentono profondamente delusi. Ecco quindi spuntar fuori un comunicato stampa in cui Apple cerca di spiegare agli utenti l’intera situazione. Ma non finisce qui.

Viene anche pubblicata una pagina che servirà per supportare tutti i proprietari di Beats Pill XL: qui è possibile chiedere il ritiro del prodotto e addirittura un rimborso pari a 300 euro tramite “credito Apple” o “pagamento elettronico”.

Una magra ma significativa soluzione per un problema che rischiava di creare dei malcontenti generali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *