Active Phone Pooling, il sistema per raffreddare lo smartphone

Il riscaldamento dello smartphone è un problema quanto mai attuale. Lo sanno bene tutti i dirigenti dell’azienda di chipset Qualcomm finiti nell’occhio del ciclone per il prodotto Snadpdragon 810 colpevole, a detta di molti, di provocare un elevato surriscaldamento dei dispositivi. Ma è soprattutto durante l’utilizzo del device come navigatore satellitare che lo smartphone va incontro a temperature davvero eccessive. Active Phone Pooling è il sistema ideato da Chevrolet che ha il preciso obbiettivo di abbassare la temperatura del device.

Active Phone Pooling

Il funzionamento è molto semplice e accosta il dispositivo, per molti aspetti, ad un vero e proprio piccolo condizionatore. Un ventilatore soffierà aria fresca verso la scocca del terminale favorendo l’areazione del dispositivo. Active Phone Pooling non è di certo l’invenzione più innovativa nel campo, ma comunque può risultare di fondamentale importanza per il corretto funzionamento del proprio smartphone.

Un’eccessiva temperatura dello dispositivo mobile può provocare, alla lunga, seri problemi al comparto della batteria e dell’hardware dello smartphone. Problemi che il sistema operativo dello smartphone cerca di risolvere immediatamente con lo spegnimento. Ritornando a Active Phone Pooling, il sistema andrà in funzione esclusivamente con l’attivazione del sistema di condizionamento dell’auto. Il prodotto è inoltre compatibile con tutti li smarpthone presenti attualmente sul mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *