Ancora immagini Samsung Galaxy A8: un misto tra Note 4 e S6

Non accennano a sopirsi le indiscrezioni legate all’oramai prossimo nuovo esponente della famiglia di smartphone “A” legata al brand coreano: dopo le specifiche tecniche, è adesso la volte delle immagini Samsung Galaxy A8, che ci consentono di tradurre in fatti concreti l’archetipo abbozzato dall’azienda per il suo prossimo device, in debutto il 17 Luglio in Cina ad un prezzo approssimativo di 480 dollari, come scritto nell’articolo di ieri. Malgrado i render trapelati in rete nelle scorse settimane, un recente tweet di @onLeaks mostra in tutto il suo splendore il nuovo Galaxy A8, che può fregiarsi del titolo di smartphone più sottile di sempre tra quelli iscritti nel portfolio dell’azienda, in virtù di uno spessore ridottissimo di appena 5.94 millimetri.

Immagini Samsung Galaxy A8

Le immagini Samsung Galaxy A8 sembrano metter in risalto un dispositivo pronto ad accoppiare in una unica soluzione gli aspetti più congeniali di Galaxy Note 4 e Galaxy S6: un mix che appare incontrovertibile, allorchè le forme principali dello smartphone ricalcano pressoché fedelmente il lavoro orchestrato da Samsung con l’ultima ammiraglia appartenente alla famiglia “Galaxy S”, con l’aggiunta di una non celata influenza dell’apprezzato Note 4 in virtù dei quattro angoli sporgenti allo scopo di protegger il dispositivo da urti o cadute.

Nuove immagini Samsung Galaxy A8 a parte, il ridotto spessore da 5.94 millimetri non sembra aggravare o portare a compromessi la sequela di caratteristiche hardware collocata sotto la scocca. Prima fra tutti la batteria, spalmata in 3.050 mAh sui 5.7″ pollici di diagonale a risoluzione Super-AMOLED Full HD (1920×1080 pixel), pronta ad assicurare una buona dose di autonomia dopo le critiche avanzate in tal senso sui nuovi Galaxy S6 Flat ed EDGE. A completare l’opera è il processore octa-core a 64bit Qualcomm Snapdragon 615, corroborato da 2 gigabyte di memoria RAM e sorretto, per quel che concerne il comparto multimediale, da una fotocamera da 16 megapixel con apertura focale f / 1.9 e sensore ridotto di 1 µm. Insomma, tanta carne al fuoco, in attesa della tanta decantata ufficializzazione e, contestualmente, immissione sul mercato europeo del nuovo smartphone a firma Samsung.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *