Apple: ritorna l’iPod Touch con chip a 64-bit

L’iPod Touch ritorna sul mercato, dopo tre anni di sosta. Sarà simile all’ultimo iPod Touch di 5^ generazione proprio del 2012. Nuovi colori e chip a 64-bit.

Circa due settimane fa, con l’ultimo aggiornamento per iTunes, è stato scoperto come Apple stesse lavorando all’uscita di un nuovo iPod Touch, simile in tutto e per tutto all’ultima versione del 2012 fatta eccezione per le nuove colorazioni e per la presenza di un chip a 64-bit. Oltre a queste due novità non sono da escludere altri aggiornamenti circa il quantitativo di RAM disponibile e la presenza di una fotocamera potenziata.ipod touch

Questa ripresa del mercato Apple iPod, riguarda in particolare tre dispositivi: iPod Touch n102 (il modello tuttora in commercio è l’n78), l’iPod Nano n31a (il modello odierno è l’n31), e l’iPod Shuffle n12d (il modello odierno è l’n12b). Solo per l’iPod touch sono previsti significativi aggiornamenti, mentre l’iPod Nano e l’iPod Shuffle non subiranno modifiche consistenti.

Sebbene le versioni di 5^ generazione del 2012 rappresentino un acme tecnologico che resiste ancora al giorno d’oggi, Apple ha deciso di rivalutare il mercato dell’iPod per alcune ragioni. Infatti, le introduzioni di Apple Music e Beat Radio sul mercato potrebbero essere espresse al meglio da questi ultimi prodotti che, inoltre, sarebbero l’espressione tecnologica della nuova generazione di musicofili.

La data dell’ufficialità del nuovo iPod Touch, nonché del Nano e dello Shuffle, è prevista per domani 14 Luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *