Blackphone 2: arriverà a settembre con supporto a Android for Work

Ve lo ricordate il primo Blackphone? Quel particolare smartphone che riusciva ad essere anonimo in tutto e per tutto? Bene, perché a settembre è in arrivo il successore chiamato Blackphone 2 ed esso avrà delle features non indifferenti poiché supporterà Android for Work ed avrà delle caratteristiche tecniche discrete. Scopriamolo nella sua scheda tecnica.

Blackphone-2

Il suddetto phablet chiamato Blackphone 2 non è altro che un dispositivo che permette di tenere anonima la propria identità, durante le chiamate o durante una normalissima connessione ad internet. Inoltre, stando al comunicato ufficiale di Silent Circle è possibile capire che il successore del primo Blackphone supporterà Android for Work – Grazie ad esso sarà possibile dividere le applicazioni lavorative da quelle normali, adibite ad un uso quotidiano. Ma le novità non sono finite qui poiché esso ha delle caratteristiche davvero niente male, difatti esso sarà dotato di:

  • Display da 5.5 pollici con una risoluzione di 1920 × 1080 pixel;
  • Processore Qualcomm Snapdragon 615 octa-core a 64bit;
  • Memoria RAM da 3 GB;
  • Fotocamera posteriore da 13 MP con flash-led e auto-focus;
  • Fotocamera anteriore da 5 MP grandangolo;
  • Batteria da 3060 mAh;
  • Sistema operativo basato su Android 5.x Lollipop con interfaccia SilentOS.

Insomma un dispositivo niente male e con tutte le features accennate nell’articolo rendono questo Blackphone 2 un dispositivo unico del suo genere. Il suo rapporto qualità prezzo? Niente male se considerassimo le funzionalità del sistema, infatti esso sarà venduto a 629 $ che equivalgono a 580 € circa. Ricordiamo che la sua disponibilità è fissata per Settembre in USA grazie ai seguenti operatori: AT&T, Verizon Wireless, T-Mobile, Sprint, Bell Canada, Rogers e altri. Non conosciamo alcuna data per l’Italia, seguiranno aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *