Campagna marketing, inizia la sfida: ZTE si fa beffe di Meizu

La campagna marketing volta a promozionare o semplicemente ad accrescere l’hype verso un determinato prodotto è oramai prassi dilagante all’interno delle strategie dei vari produttori. Ne sanno qualcosa Stonex e OnePlus, che hanno a  dir poco “tempestato” il web centellinando informazioni ed immagini dei rispettivi devices, allo scopo di far parlare dei nuovi prodotti in catalogo. Più recentemente, la campagna marketing avviata da Meizu trova nella data del 29 Luglio l’elemento portante delle novità in programma da parte dell’azienda cinese, che ha fatto recapitare agli addetti ai lavori un invito all’evento stampa settato per la sopra menzionata data affiancato da un vecchio Nokia 1100 e dalla dicitura contenente testuali parole: “lanceremo uno smartphone leggendario, proprio come il dispositivo a firma Nokia”.

campagna marketing

 

Qualcuno ha letto tra le righe la mossa di Meizu, facendo allusione al ritorno in pista dell’azienda finlandese tramite l’appoggio del brand sito a Zhuhai; qualcun altro ha invece allargato gli orizzonti pensando a quel device realizzato in compartecipazione con Nokia e che poggerebbe su un comparto multimediale realizzato con i fiocchi, allorchè basato su una fotocamera da 41 megapixel con ottica PureView. Più verosimilmente, il dispositivo oggetto di lancio da parte di Meizu dovrebbe esser M2, la reiterazione del device entry-level.

Ad ogni modo, pare che un altro brand cinese, ZTE, abbia lanciato una campagna marketing in vista dell’evento programmato, curiosamente, proprio nella data del 29 Luglio. La mossa della concorrenza dovrebbe portare alla luce il nuovo V5, e gli inviti diffusi agli organi di stampa per la presentazione ufficiale contengono un elemento di non poco conto: un Nokia 1100, ma stavolta distrutto. Insomma, ZTE si fa beffe di Meizu replicando il particolare invito lanciato qualche giorno or sono, e la mossa dell’azienda cinese può leggersi come il voler distruggere ed asfaltare l’oramai prossimo M2 con le performance del medio-gamma V5. Si accende dunque la lotta tra due aziende particolarmente attive ed in auge, ma (curiosa) campagna marketing a parte, saranno i due devices a far parlare di sè nel tentativo di oscurare la concorrenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *