Giappone, sviluppati primi ologrammi 3D tattili

Giappone, sviluppati primi ologrammi 3D tattili! Se pensavamo fosse solamente una scena da film di fantascienza, d’ora in poi gli ologrammi 3d diventano una realtà. Per questo motivo secondo le ultime ricerche effettuate dai ricercatori del Digital Nature Group sono riusciti a realizzare degli ologrammi 3D in grado di essere modellati: scopriamo del dettaglio.

Il progetto in questione prende il nome di ‘Fairy Lights” consentendo di ottimizzare al meglio la tecnologia dei nuovi ologrammi 3D e quelli che riescono ad interagire con un semplice tocco a mezz’aria. Ormai questa particolare tecnologia esiste da tempo, ma purtroppo è sempre rimasta fuori dal mercato commerciale in quanto gli ologrammi provocano delle bruciature a contatto con la pelle umana.

ologrammi

Per questa ragione con i nuovi ologrammi 3D si utilizzeranno dei laser a femtosecondi (laser che emettono degli impulsi molto veloci); dispongono di una risoluzione pari a 4000 e 200000 punti al secondo. Questo dettaglio è molto importante infatti la velocità dei laser consente di avere una maggiore sicurezza a contatto con le persone.

La tecnologia fa sempre grandi passi avanti rispetto a noi, una conferma che ci viene data dai grandi produttori che presentano sul mercato prodotti di qualità. Di seguito ecco un video esempio di ologrammi 3D:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *