Meizu MX5: Primo teardown dalla Cina

Meizu MX5: Primo teardown dalla Cina! Ancora una volta la società Meizu realizza prodotti straordinari e costruiti diligentemente: una conferma che ci viene data anche sul suo ultimo dispositivo Meizu MX5. Per questa ragione il team di IT168 si è divertito a smontare Meizu MX5 e scoprire se fosse facile da riparare.

Stando dalle analisi rispetto al suo predecessore, Meizu MX5 presenta un grado di riparabilità soddisfacente. Di seguito posteremo delle immagini rese note dal sito IT168 in cui vedremo passo per passo le fasi di smontaggio di questo smartphone: dalla cover al display, dalla struttura centrale sino alla scheda in cui viene posizionato il SoC e via di dicendo.

Meizu MX5 – Teardown

La scocca posteriore è l’unico pezzo difficile da rimuovere perchè realizzata con materiale metallico mentre accedere alle componenti interne è stato molto più semplice. Per darvi conferma di quanto emerso non ci resta che attendere i risultati di iFixit! Comunque sia dalla galleria soprastante si nota quanto già riferito precedentemente, ovvero che la struttura tecnica è stata organizzata bene tanto da veder integrare anche il sensore di rilevamento delle impronti e di un display SuperAMOLED in soli 7.6mm. Meizu MX5 rientra a tutti gli effetti tra i dispositivi top di gamma 2015!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *