Più sicurezza e meno smartphone nella strategia Blackberry

La produzione di smartphone di Blackberry nel prossimo futuro diminuirà sensibilmente in favore di una maggiore attenzione per il settore della sicurezza. A rivelarlo è il ceo di della compagnia canadese che nel corso di un’intervista a Fox News ha spiegato come la strategia Blackberry vedrà una sensibile diminuzione della produzione di device per concentrare l’attenzione sul settore della sicurezza.

strategia blackberry

Un impegno nel campo della sicurezza che ha visto l’impiego di centinaia di milioni di euro per l’acquisizione di società che operano nel campo della protezione dei dati e della privacy e che ha fatto dell’azienda la preferita per numerosi esponenti della politica internazionale. La riduzione di smartphone previsti nella strategia BlackBerry porterà il numero di device prodotti ogni anno dagli attuali quattro a due o addirittura uno.

L’interesse per il campo della sicurezza quindi metterà inevitabilmente in secondo piano la produzione di smartphone. Un settore, quest’ultimo, nel quale gli utili sono colati a picco nel corso degli ultimi anni con l’entrata in scena dei device della Apple: gli iPhone, una concorrenza a cui la compagnia canadese non è riuscita a tenere testa. Oggi con la nuova strategia Blackberry mira a ritrovare la luce in fondo al tunnel: una crisi durata ormai troppi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *