Produzione iPad Pro 12.9″ in quantità limitata

La produzione iPad Pro, il nuovo tablet di Apple contrassegnato dalla dimensione del display da 12.9″ pollici, sembrerebbe abbia disatteso le aspettative dei costruttori relativamente alla mole di ordinativi generati fino ad ora. La notizia viene riportata da Digitimes, spesso e volentieri non proprio preciso allorquando l’oggetto del contendere riguarda Apple, ma che invero può essere considerato una fonte attendibile in fatto di indiscrezioni legate ai costruttori siti in Cina e Taiwan. Non v’è ancora menzione di numeri, ma a questo punto sembrerebbe che Apple proceda con cautela nella produzione iPad Pro: fattori e strategie della scelta di mantener bassa la quantità di devices da realizzare sono ancora ignoti, seppure facilmente intuibili e riscontrabili tenendo a mente alcune considerazioni sviscerate in questi mesi.

Produzione iPad Pro

Innanzitutto la produzione iPad Pro dovrebbe procedere senza intoppi in vista del lancio del prodotto, previsto per Novembre 2015. Sappiamo infatti che Apple sia solita indire un keynote per fine Ottobre nel quale mostrare al mondo i nuovi tablet, fattispecie che si ripeterà anche per l’anno in corso con la presentazione di un nuovo esponente della categoria iPad, impreziosito da un display ancor più grande (12.9″ pollici) e contrassegnato dal suffisso “Pro”. Trattasi di un prodotto nuovo, con un form-factor diverso rispetto ad iPad Air ed iPad Mini (caratterizzati rispettivamente da un pannello da 9.7″ e 7.9″ pollici) e destinato – anche grazie ad alcune features appositamente congegnate, tra le quali potrebbe aver spazio un pennino Bluetooth – ad una porzione d’utenza più circoscritta, poichè appartenente al mercato aziendale.

Insomma, iPad Pro potrebbe non esser per tutti, dunque è agevole ipotizzare ad una diffusione a larga scala più contenuta rispetto agli attuali iPad Air ed iPad Mini. A questo si potrebbe aggiungere anche la crisi del mercato tablet, fermo “al palo” per un anno relativamente alla mole di dispositivi smerciati. I numeri di vendita di iPad, seppure ancora imponenti, sono in calo del 12.4% rispetto al 2014, segno di un malessere che comunque sta colpendo tutti i competitors. Apple potrebbe quindi procedere razionalmente con cautela, vagliando il successo che iPad Pro riscuoterà tra il pubblico e di conseguenza trarre le utili conclusioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *