Qualcomm cala il fatturato del 14%: primi segni di crisi?

Qualcomm cala il fatturato del 14%: primi segni di crisi? La società Qualcomm è un’azienda straordinaria che sino ad oggi non ha mai avuto problematiche in ambito finanziario, ma come tutti anche lei sembra mostrare i primi cedimenti. A confermarlo sono sicuramente i numeri leggermente sotto allo standard di Qualcomm che confermano una diminuzione del fatturato pari al 14% rispetto allo scorso anno.

Questo farà tagliare la forza lavoro del 15% a fronte di 31 mila dipendenti così da riuscire a contenere al meglio le spese. Inoltre la società sta pensando persino di utilizzare ben 300 milioni di dollari in azioni al fine di far ritornare le cose in equilibrio. Nel dettaglio il fatturato ottenuto corrisponde a 5.8 miliardi mentre gli introiti netti scendono al 35% e di conseguenza a 1.6 miliardi di euro.

Qualcomm-chipshot-001

Una situazione delicata che si è verificata per ben due volte nel corso dell’anno tanto che Recode sta cercando di rielaborare le sue previsioni vista la bassa domanda ricevuta sugli smartphone di fascia alta; ma tutto è dipeso anche dalle scarse vendite in Cina dei dispositivi Snapdragon. Qualcomm andrà a frenare gli investimenti interni e di conseguenza concentrerà le sue forze sulle questioni più importanti come ad esempio l’imminente debutto del nuovo processore Qualcomm Snapdragon 820.

Via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *